Ho Bisogno di Soldi Subito: Scopri Come Finanziare Spese Improvvise

Capita, nella nostra vita, di aver bisogno urgente di soldi, con pochissimo preavviso. Per ovviare a un problema familiare, domestico, a una qualunque necessità. Le motivazioni possono essere disparate appunto, una spesa medica urgente, l’auto da cambiare all’improvviso, una spesa di salute come un costoso intervento dentistico, o anche una spesa di studio e formazione, come una laurea, un master, una scuola di specializzazione, magari all’estero. Il maggiore problema in questi casi di emergenza è il tempo, oltre che i tassi di interesse più vantaggiosi possibile. Quali sono le soluzioni per ottenere prestiti sicuri, con tassi di interesse accettabile, con poco preavviso? Cerchiamo di analizzare le varie opzioni.

Le opzioni a disposizione

A chi necessita un prestito si pongono diverse soluzioni: il prestito online, per tempi strettissimi e piccole somme di denaro, senza troppa burocrazia o garanzie da fornire; prestito bancario, ma con tempi più lunghe e ovvie garanzie da fornire, e le numerosissime società di finanziaria. Nei successivi paragrafi si analizzeranno queste soluzioni, dando priorità, come la tua necessità impone, alle soluzione dai tempi più brevi, e facili.

I prestiti online

Esiste, soprattutto a partire dagli ultimi anni, la possibilità di richiedere prestiti online. Sono numerose le aziende, accreditate, che svolgono il proprio operato online. I vantaggi? Permettono di richiedere un preventivo in base all’importo richiesto, pressoché in tempo reale, con tempi di erogazione brevissimi, entro le 48 ore. Il problema, talvolta, dei presti personali in banca o di altri servizi, possono essere i tempi. I lati negativi di un servizio online può essere la pressoché totale mancanza di un contatto personale, che può essere estremamente utile e rassicurante, specialmente quando si parla di denaro. Un avviso fondamentale, si sconsigliano aziende senza recensioni, feedback di clienti, o poco limpide. Spendere qualche minuto su internet facendo ricerche, e scegliendo solo gli istituti più accreditati, può salvarci da pesanti truffe.

Alcuni lati positivi, per alcune categorie di persone in particolare, unitamente ai tempi, sono: in molti casi nessuna richiesta di attestazione di stipendio o pensione, o altri crediti, il cosiddetto “storico”. Quindi può essere un’ottima soluzione anche per studenti che devono magari partire all’estero, professionisti autonomi, e categorie simili che altrimenti incorrerebbero in difficoltà al momento di chiedere un prestito. Una soluzione diffusa, piano piano anche in Italia, ha luogo sempre online, ed è il cosiddetto micro prestito. Si tratta di una soluzione comoda appunto per chi necessita velocemente di denaro, e non può garantire un introito economico come garanzia. Si tratta solitamente di prestiti di piccole dimensioni, usualmente non oltre i 500 euro, ma si stanno facendo largo alcune aziende, specializzate in questi servizi.

ho bisogno di soldi subito
Ho bisogno di soldi subito

I piccoli prestiti INPS

I dipendenti pubblici e i pensionati, come soluzione di prestito, possono ricorrere al cosiddetto piccolo prestito INPS. L’ammortamento dallo stipendio sarà pari allo 0,35%, e dalla pensione pari allo 0,15%. Può essere richiesto un importo non superiore all’equivalente di quattro mensilità, restituibile entro i 12, 24, 36 e 48 mesi, non oltre. Il tasso di interesse è fisso, pari al 4,25%, sia per lavoratori che pensionati. Le domande andranno consegnate online, sul sito dell’INPS, compilando il modulo e caricando i documenti richiesti, e i tempi di accettazione sono usualmente brevi.

Richiesta di prestito attraverso finanziarie

Scegliendo, per le nostre spese urgenti, di non usare servizi online per microprestiti, banche o istituti di prevvidenza sociale, bensì le finanziarie, le scelte sono molteplici. Le aziende più affidabili nel settore, come noto o semplicemente deducibile da una ricerca, sono Younited, Findomestic e Compass. Questa brevissima guida non ha alcune legame pubblicitario, ma informativo, quindi si raccomanda di valutare in base ai tempi di erogazione ed eventuali rateizzazioni e vantaggi. In breve, da una rapida analisi, sono tutte e tre soluzioni valide e, su richiesta di importi medi di 1000 euro, le rate oscillano tra i 43,56 euro al mese, ai 59,80 euro. Bisogna valutare non solo la rata mensile però, ma anche i parametri TAN e TAEG. Le rate variano tra le 18 e le 24. Esistono, a titolo informativo, anche soluzioni di microprestito postale, con 22 rate.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]