Prestito Personale Unicredit: Calcolo Rata, Simulazione, Tassi e Requisti dei Prestiti Unicredit

Quando si parla di prestito personale UniCredit, occorre far riferimento ad una diverse tipologie di offerte e di interessanti promozioni commerciali che l’affermato gruppo di credito italiano mette a disposizione dei suoi clienti. D’altronde, trattasi della prima banca in Italia per fatturato e per asset in gestione, protagonista in ben 32 Paesi.

Quali sono i prestiti personali UniCredit che più vanno per la maggiore?Ecco una lista di alternative. Per ognuna di queste, ti segnaleremo il calcolo rata con tanto di simulazione e i tassi di interesse.

Credit Express Dynamic

Trattasi di un prestito dinamico, altamente flessibile quando occorre rendere effettivi i tuoi progetti e coronare i tuoi sogni. L’importo massimo richiedibile con Credit Express Dynamic è pari a 30.000 euro e la durata del piano di rimborso va dai 36 agli 84 mesi.

Perché sceglierlo? Im primo luogo, perché ti consente di cambiare la rata, aumentandone l’importo mensile: a fronte di una spesa una tantum di 10 euro, è possibile accelerare il rimborso del debito. Chiaramente, a seguito di valutazione del merito creditizio e dopo il pagamento delle prime 9 rate. In secondo luogo, puoi saltare una rata, a fronte di spese eccessive avute in un mese. L’opzione è disponibile una volta all’anno, a distanza di 6 mesi o più dall’ultima volta in cui è stata effettuata e dopo aver versato le prime 9 rate. Infine, con l’opzione “Ricarica Prestito”, puoi richiedere liquidità extra per fronteggiare spese impreviste. Questo solo dopo aver pagato le prime 24 rate.

In riferimento ad un importo di 15.000 euro, il TAN è sempre del 9,40%, ma per ciò che concerne il TAEG questo è dell’11,27%, del 10,70% o del 10,52% in base alla durata del piano di ammortamento che nei suddetti esempi corrisponde a 36, 64 e 84 mesi. Le rate mensili, di fatto, corrisponderebbero a 479,79, 298,91 e 244,39 euro.

CreditExpress easy

Il prestito personale Unicredit più veloce, specie se utilizzi la mobile app. Ottenere liquidità aggiuntiva, per un importo minimo pari 1.000 euro e per uno massimo corrispondente a 5.000 euro, non sarà mai stato così semplici. Il denaro ti viene versato nel giro di poche ore, se sei un correntista da almeno 6 mesi e se, di fatto, disponi dell’Internet Banking.

Desideri acquistare una macchina fotografica del valore di 3.018,29 euro? Puoi rimborsarla con 24 rate da 135 euro. TAN e TAEG sono rispettivamente del 6,90% e dell’8,23%.

CreditExpress Top

Il prestito personale UniCredit più ambito da coloro che desiderano farsi un regalo: che si tratti di una moto, della ristrutturazione dell’appartamento o ancora di una macchina, con CreditExpress Top ti è possibile richiedere da 31.000 a 75.000 euro. Il tutto può essere rimborsato tramite comode rate, visto che la durata massima del piano di ammortamento è pari a 120 mesi.

Perché sceglierlo? In primis, il Gruppo UniCredit non ti richiede particolari garanzie: sono richiesti infatti i soli dati anagrafici e quelli inerenti al reddito. In secondo luogo, il tasso di interesse è fisso: 13,50%. Infine, è possibile integrare questo prestito personale con una polizza assicurativa vita/danni, per tutelare i tuoi interessi, a fronte di imprevisti o di cambio del posto di lavoro. La polizza della categoria credit protection insurance è assolutamente facoltativa, ma sono in molti a sceglierla, perché oggigiorno il mercato è sempre più instabile ed imprevedibile. Sottoscrivendola, inoltre, hai la possibilità di indicare anche una terza persona come beneficiario. Facendo una simulazione circa il pagamento delle rate, a fronte di un importo richiesto pari a 50.000 euro, rimborsabili in 5 anni, ogni singola rata mensile viene a fare 1.150,49 euro.

Prestito Unicredit
Prestito Unicredit

Prestito Cessione del Quinto

Il prestito più caro ai dipendenti pubblici, a quelli che lavorano in aziende private e ai pensionati. Se rientri in queste categorie e sei assunto a tempo indeterminato, potendo contare su entrate certe, ti è possibile coronare i tuoi sogni, senza particolari garanzie. Il tutto, in cambio di 1/5 delle tue entrate nette. Ad ora, le spese di istruttoria sono pari a 200 euro, anziché a 400.

Numeri alla mano, l’importo richiedibile massimo ammonta a 72.000 euro per i dipendenti pubblici (il piano di rimborso deve essere ultimato entro i 75 anni). Il tasso di interesse in questo caso è del 3,50% o del 4,50% e la durata del piano di ammortamento va dai 24 ai 120 mesi. Per i dipendenti privati, l’importo massimo richiedibile corrisponde a 47.000 euro. Il tasso di interesse è del 4,50% e il piano di rimborso può essere ultimato entro 120 mesi, con età massima pari a 66 anni.

Infine, per i pensionati le condizioni sono le seguenti: 69.000 euro di importo massimo richiedibile e età massima di 85 anni per la fin del rimborso. Capitolo tassi di interesse: fino a 74 anni ammontano al 5,50%, fino a 79 anni al 6,70% e fino a 85 anni al 9,10%. Per ciò che concerne la simulazione, se sei ad esempio un dipendente privato e ti servono 18.377,87 euro (prezzo dell’auto che desideri acquistare), puoi optare per un piano di ammortamento a 120 mesi, con rate da 200 euro. TAN e TAEG corrispondono al 4,50% e al 5,71%.

Conclusioni

E se il Gruppo UniCredit ha dalla sua ben 26 milioni di clienti, beh c’è più di un motivo. A te la scelta di quale sia il prestito personale UniCredit più in linea con le tue reali esigenze.