Signor Prestito: Scopri i Tassi di Interesse Riservati ai Clienti

Stai valutando di chiedere un prestito per poter finalmente comprare l’auto dei tuoi sogni oppure per far ripartire la tua attività dopo il fermo obbligato imposto dalla pandemia? Qualunque sia il motivo che ti spinge a prendere in esame questa soluzione, con l’augurio che sia per soddisfare in ogni caso un’aspettativa positiva, il consiglio che ti diamo è quello di valutare le forme di finanziamento erogate da Signor Prestito. Perché? I motivi sono diversi stando alle recensioni incoraggianti di chi ad esso si è rivolto. Uno di questi è legato ai tassi di interesse che riserva ai propri clienti. La cessione del quinto, ad esempio, prevede un tasso di interesse conveniente e fisso per tutta la durata del prestito e, in particolare, tassi agevolati grazie alla Convenzione INPS ex INPDAP. Hai bisogno di liquidità per l’acquisto di un’auto? Potrai richiedere un prestito personale con tasso fisso garantito.

Per conoscere dettagliatamente le condizioni delle diverse forme di finanziamento erogato, è necessario richiedere un preventivo gratuito e senza impegno direttamente dal sito della finanziaria. Un consulente qualificato ti fornirà tutte le informazioni di cui hai bisogno e, ti aiuterà a scegliere la soluzione che meglio si addice alle tue esigenze e alla tua condizione economica.

TAN e TAEG

Ti sei mai chiesto quale sia l’informazione principale che ti serve per scegliere di chiedere un prestito ad una finanziaria piuttosto che ad un’altra? La risposta è semplice: il tasso di interesse applicato per il rimborso della somma erogata. Nello specifico devi informarti su TAN e TAEG. Il TAN è il tasso annuo nominale. Di fatto è la differenza tra la cifra che restituirai e quella che ti è stata prestata, in ogni anno della durata del finanziamento. L’ammontare complessivo annuale viene ripartito su ogni rata.

Il TAEG è il tasso annuo effettivo globale, e comprende tutte le spese e gli oneri accessori connessi al prestito, come le spese di istruttoria, i costi delle polizze assicurative obbligatorie e i costi di gestione della pratica di finanziamento. Esso da un’indicazione complessiva di quali siano i costi effettivi totali di un determinato prestito. Potresti leggere di finanziamenti con TAN uguale a zero: verifica comunque il TAEG in quanto non è assolutamente scontato che anch’esso sia nullo, anzi probabilmente non lo sarà.

Questi due parametri, quindi, devono sempre essere presi in considerazione nel momento in cui decidi di rivolgerti ad una finanziaria e, una volta ottenuti, commisurati con le tue condizioni economiche ed esigenze. Il TAEG deve sempre essere indicato nei messaggi pubblicitari, nelle offerte e nella documentazione contrattuale. Non può, per legge, superare il tasso effettivo globale medio emesso ogni trimestre dal Ministero dell’economia e delle finanze. Ad esempio, per il primo trimestre del 2021 il TAEG massimo (max. APR), come da indicazioni di Banca d’Italia, è 18,0000%.

signor prestito
Signor Prestito

Cessione del quinto

Puoi richiedere la cessione del quinto sia che tu sia un lavoratore, pubblico, statale o privato, sia che tu sia in pensione. Il nome di questa forma di prestito deriva dalla modalità con cui avverrà la restituzione da parte tua: lo salderai con una cifra pari ad un quinto (mai di più) del tuo stipendio o del cedolino della tua pensione. Concretamente non sarai tu a dover fare il versamento alla finanziaria, saranno il datore di lavoro o l’istituto pensionistico ad occuparsi di tutto, trattenendo la cifra richiesta direttamente dal cedolino (del tuo stipendio o della tua pensione).

Perché dovresti optare per questa soluzione? I motivi sono diversi: da un lato il fatto che sia il tasso sia la rata sono fissi per tutto il periodo di durata del prestito, dall’altro a sostenibilità per te di questa formula di finanziamento. La rata, infatti, viene calcolata a partire dalle tue entrate secondo la logica di garantire compatibilità con il tenore di vita del richiedente il prestito.

Questo tipo di finanziamento, inoltre, ha anche altri vantaggi: non prevede costi aggiuntivi o bollettini, tassi agevolati grazie alla Convenzione INPS ex INPDAP, possibilità di estinzione anticipata ed assicurazione inclusa nella rata. Tieni, infine, presente che per legge la cessione del quinto ha tempi di istruttoria della pratica definiti, pertanto i tempi di erogazione possono variare dalle due alle tre settimane. E il TAN e il TAEG applicati? Per avere informazioni precise è sempre necessario richiedere un preventivo e farsi supportare da un consulente qualificato.

Prestiti personali

Se necessiti di liquidità immediata, la soluzione che potrebbe fare al tuo caso è ricorrere ad un prestito personale. Con Signor Prestito questa forma di finanziamento ti consente di avere immediatamente la cifra di cui necessiti fino a 20.000€. La restituzione avviene in un massimo di 72 rate con cadenza mensile e, l’erogazione del prestito non è necessariamente vincolata all’acquisto di un bene specifico. Ad esempio, puoi chiedere un prestito personale per acquistare un’auto, nuova o usata: in questo caso il tasso di interesse sarà fisso e di conseguenza anche l’importo della rata.

Anticipo TFS

Sei un dipendente pubblico o statale assunto prima del 1° gennaio 2001? Un’ulteriore opzione che potresti valutare per avere un finanziamento in tempi brevi è quella di richiedere un anticipo del trattamento di fine servizio (TFS). Senza attendere i canonici 12-24 mesi per vederti accreditato una volta in pensione il tuo TFS, ricorrendo a questa soluzione potrai disporne rapidamente, anche in un unico versamento, senza necessità di fornire garanzie e nonostante tu abbia finanziamenti ancora in essere.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]