Prestito di 5000 Euro: Scopri le Offerte di Prestiti Senza Busta Paga

Ottenere un prestito di 5000 euro senza busta paga potrebbe sembrare difficile, poiché i principali istituti di credito richiedono la dimostrazione di una fonte di reddito certa e continuativa. Ad oggi, tuttavia, sono disponibili diverse soluzioni, dirette a soddisfare uno spettro più ampio di clientela che desidera accedere al credito, ma non può produrre una busta paga perché titolare di una partita IVA o altre forme di reddito. In questa miniguida saranno illustrate le principali offerte che il mercato del credito offre a chi ha bisogno di un importo pari a 5000 euro, senza la necessità di presentare una busta paga.

Prestiti senza busta paga: prestito con garante

Il prestito con garante è una delle soluzioni preferite da chi desidera ottenere liquidità da banche e finanziarie, ma non può esibire adeguate garanzie reddituali. La conditio sine qua non, per richiedere un prestito di 5000 euro con garante, è la disponibilità di una persona di fiducia che si presti a firmare il contratto di finanziamento con la clausola che, se il debitore principale non dovesse onorare il suo debito saltando una o più rate, l’importo dovrà essere saldato dal garante stesso. Il garante deve fornire, a sua volta, adeguate garanzie reddituali e/o patrimoniali, per soddisfare i requisiti richiesti dalla banca per l’erogazione del prestito.

Come ottenere 5000 euro con il prestito d’onore

Altre forme di finanziamento, per coloro che non dispongono di una busta paga, sono il prestito d’onore e il prestito studentesco. La prima categoria di finanziamento è riservata a soggetti meritevoli i quali, presentando un progetto presso un istituto bancario, ottengono liquidità per realizzare un piano imprenditoriale a lungo termine. I requisiti dipendono da banca a banca e, pertanto, è consigliabile rivolgersi direttamente presso la filiale prescelta.

prestito di 5000 euro
Prestito di 5000 euro

Le migliori offerte di piccoli prestiti

Richiedere 5000 euro senza busta paga presuppone, nella maggior parte dei casi, l’intervento di un garante, che fornisca alla società finanziaria e alla banca le adeguate garanzie sul fatto che il debito sarà rimborsato a scadenza, comprendendo sia le rate che gli interessi calcolati sul capitale. A questo punto, è utile analizzare le migliori offerte di prestiti per piccoli importi, indicativamente intorno ai 5000 euro, forniti dai principali istituti creditizi. Una regola d’oro che vale soprattutto nel campo dei prestiti, infatti, riguarda la necessità di affidarsi a intermediari seri, che operano nel settore da molto tempo e che propongano condizioni contrattuali in linea con le normative vigenti.

Infatti, non bisogna farsi incantare dalle proposte eccessivamente allettanti, soprattutto per chi non è in grado di produrre sufficienti garanzie. Spesso, i costi sono suddivisi in modo tale da sembrare vantaggiosi, con l’indicazione di tassi di interesse nominali in linea con quelli di mercato, ma che poi lievitano a dismisura, perché includono commissioni altissime. È bene valutare, quindi, tutte le clausole contrattuali, per non incorrere in spiacevoli sorprese.
Se è vero che i prestiti senza busta paga hanno generalmente tassi di interesse effettivi (TAEG) più elevati di quelli tradizionali, con la presentazione della busta paga e un contratto a tempo indeterminato, è anche raccomandabile evitare proposte con tassi di interesse vicini a quelli d’usura, stabiliti ogni trimestre dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Le principali offerte degli intermediari creditizi, per un prestito di 5000 euro (o, comunque, di piccoli importi) attualmente presenti sul mercato sono le seguenti:

  • Findomestic: la società finanziaria di proprietà di BNP Paribas propone prestiti veloci anche a chi non dispone di garanzie come la busta paga. Gli importi che è possibile richiedere sono compresi in un range tra 1000 e 5000 euro e presentano una serie di vantaggi, consultabili sul sito www.findomestic.it.;
  • Compass, finanziaria di spicco nel panorama italiano, propone piccoli finanziamenti veloci, senza bisogno di offrire garanzie e dedicati soprattutto ai lavoratori autonomi. Per verificare la fattibilità iniziale è possibile consultare il sito www.compass.it oppure recarsi in una delle filiali, presenti su tutto il territorio nazionale. Per quanto riguarda gli importi ottenibili, questi variano da un minimo di 1000 a un massimo di 5000 euro, rimborsabili in rate a partire da 100 euro, in base alla durata del prestito;
  • Banca Fineco propone prestiti veloci, con importi fino a 5000 euro, anche a coloro che non possiedono garanzie e/o busta paga. Per verificare le condizioni del finanziamento, può essere utile la sezione dedicata ai prestiti Fineco;
  • Prestito Special Cash Postepay è il finanziamento di Poste Italiane senza garanzie, può essere richiesto in qualunque filiale e, per ottenerlo, non è necessario esibire garanti.
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]